Cerca
Close this search box.

Scioglimento della comunione

Indice

Cause di scioglimento della comunione

Lo scioglimento della comunione legale indica la cessazione di tale regime nei rapporti patrimoniali tra i coniugi. La comunione dei beni si scioglie nelle ipotesi indicate dall’art. 191 del Codice Civile, che avrebbero carattere tassativo in ragione degli interessi che sottendono la scelta per l’applicabilità del regime di comunione legale.

Sono pertanto causa di scioglimento:

  • la dichiarazione di assenza o di morte presunta di uno dei coniugi;
  • l’annullamento, lo scioglimento e la cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • la separazione personale;
  • la separazione giudiziale dei beni;
  • il mutamento convenzionale del regime patrimoniale e il fallimento di uno dei coniugi;
  • il fallimento di uno dei coniugi.