Cerca
Close this search box.

Responsabilità Civile

L'obbligo di risarcire la lesione di un diritto

La responsabilità civile è una categoria del diritto civile che si occupa di individuare, per tutti i casi di lesione di un diritto o un interesse giuridico, il soggetto tenuto a sopportare il risarcimento di tale lesione.

L’obbligo di provvedere a tale risarcimento trova origine in molteplici fattispecie che possono essere qualificate come contrattuali (in quei casi in cui vi sia la lesioni di un interesse nascente da contratto) o extracontrattuali (cioè in quei casi in cui il danno sorga da un fatto esterno ai rapporti contrattuali, si pensi ad esempio ad un sinistro stradale).

Lo Studio Legale C&M, specializzato in materia civilistica, vanta una consolidata esperienza nelle procedure di quantificazione e risarcimento del danno.

Quali danni posso richiedere?

La Legge prevede diverse categorie di danno, racchiuse in due grandi macrocategorie

Danno patrimoniale

Si tratta di quei danni che hanno conseguenze sul patrimonio del danneggiato. Si possono distinguere in danno emergente (costi e spese sostenute per causa della lesione subita) e lucro cessante (mancato guadagno quale conseguenza della lesione del proprio diritto).

Danno non patrimoniale

Consiste nella sofferenza psicofisica provocata nel soggetto e possono essere ricondotte a questa voce di danno diverse manifestazioni di tale sofferenza psicologica, tra cui ad esempio il danno biologico, il danno morale, il danno esistenziale.

Il risarcimento danni:
una materia interdisciplinare

La responsabilità civile può sorgere in qualsiasi fattispecie contrattuale e non contrattuale. Per tale ragione la materia deve sempre essere affrontata rapportandola allo specifico ambito in cui detta responsabilità è sorta.

Lo Studio Legale C&M vanta una specializzazione altamente settorializzata che gli consente di coprire in modo strategico tutti gli ambiti del diritto civile.

In tal modo viene garantita al Cliente una difesa mirata, completa ed efficace. 

Termini di prescrizione

Quanto tempo ho per chiedere il risarcimento del danno?

10 anni

Nel caso di responsabilità contrattuale.

5 anni

Se la responsabilità non è di natura contrattuale.